Happy ending – Amos

Happy ending – Ercole, Giuditta, Isotta, Leopoldo, Beatrice
24/10/2017
Happy ending – Giulietta
26/10/2017
Mostra tutti

Happy ending – Amos

Novembre 2017 – IL SUO APPELLO

AMOS È STATO ABBANDONATO IN CAMPAGNA. Come noi ben sappiamo, di gente senza la minima pietà è pieno il mondo. Per fortuna un signore che si occupa di una colonia felina lì vicino lo ha notato e ce lo ha segnalato. Il piccolo era molto provato e, oltre agli evidenti problemi oculistici, mostrava anche un’andatura palesemente barcollante forse dovuta ad un colpo subìto. Prontamente visitato, al gattino è stato diagnosticato un microftalmo, ossia un occhio praticamente inesistente. Inoltre, anche l’altro occhietto è stato colpito da un herpes virus nelle prime settimane di vita. L’oculista che lo ha visitato per il momento non ritiene opportuno enucleare gli occhi ma probabilmente, in occasione della sterilizzazione sarà consigliabile estrarre il destro. Dopo qualche giorno di ricovero Amos è letteralmente rinato. È un micetto vivacissimo, gioca come un gattino assolutamente normale; solo ogni tanto la sua foga è talmente grande che sbatte contro qualche ostacolo, ma questo non lo ferma! Anzi, ricomincia a giocare come se nulla fosse. Anche la sua andatura ora è diventata sicura, corre per casa, anche se in modo un po’ buffo; è un pupetto davvero simpatico ma anche un cucciolo molto dolce: regala un sacco di fusa ed ama stare accucciato accanto alle persone e dormirgli vicino. Adora la compagnia dei suoi simili, con cui gioca più che volentieri; appena giunto in stallo, le gatte di casa lo avevano accolto con i soffi di rito e lui, bello bello, mettendosi prontamente a pancia in su le ha conquistate senza problemi, tanto che ora gli dormono accanto.

Guardate la sua tenerezza e la sua vivacità in questo video: https://youtu.be/sBwTHqpdnAA

Amos ha 4 mesi e mezzo, è stato spulciato e svermato, è dolcissimo ed è un gattino assolutamente autonomo: ha solo bisogno di un posto che conosca ed in cui possa orientarsi senza problemi. Se in casa c’è un altro micio è opportuno sia vaccinato contro la Felv perché, così piccolo, non è testabile con attendibilità.

Dicembre 2017 – HAPPY ENDING

Urrà! Il nostro tenerone, grazie a Marzia, ha trovato una famiglia tutta per sè. Buona vita, stellina!