Happy ending – LAVANDA, meravigliosa FeLV +

Happy ending – Olivia
31/08/2016
Happy ending – Julia
13/09/2016
Mostra tutti

Happy ending – LAVANDA, meravigliosa FeLV +

La sua storia

La vita di Lavanda è cominciata in salita: la mamma ha abbandonato 4 dei suoi 8 cuccioli, tra cui lei, al loro destino appena nati. Sono stati cresciuti amorevolmente da una balia umana, ma presto sono cominciati i problemi. Tutti e 4 purtroppo erano FeLV +, e due delle sorelline sono già volate sul ponte dell’arcobaleno giovanissime, stroncate da FeLV e FIP. Il fratellino Gioacchino è stato fortunato: ha trovato una casa e sta benone. Ci auguriamo che anche Lavanda possa avere la stessa fortuna ora che da circa un mese gode di buona salute. Ha infatti precedentemente lottato contro una polmonite batterica, contro il calicivirus, contro l’emobartonella.. uscendone sempre vincente. Ora è più grande e più forte. Stiamo intraprendendo il protocollo con interferone felino per poterle dare l’opportunità di un periodo di latenza più lunga della FeLV, affinchè possa godersi qualche anno amata e coccolata. Ma il lieto fine è ancora lontano….

Lavanda ha 5 mesi (nata il 6/4), ma è ancora una taglia mini. Ha vissuto metà della sua vita in un piccolo bagno con i fratelli, l’altra metà da sola in un seminterrato, ora finalmente in una casa normale, ma purtroppo A TEMPO; ne ha già passate di tutti i colori e sappiamo benissimo che non diventerà vecchia, che potrebbe avere dei problemi di salute molto più di altri gatti… ma ogni volta che lei ci accoglie con quella voglia di vivere, di giocare e una gaiezza estrema, ci fa tentare con tutti i mezzi possibili di cercare per lei una famiglia che abbia il coraggio di prendersi questo tesoro lo stesso, sicuri che porterà la gioia in casa.

Vi chiediamo di spendere pochi minuti di tempo per conoscerla guardando questo video

Settembre 2016 – Happy ending!!!

Tutte le adozioni ci fanno gioire ma questa in particolare ci ha scaldato il cuore: LAVANDA ha trovato una bellissima famiglia!!!

La sua storia ha fatto breccia nel cuore di Sara, che ha scelto di adottarla consapevole della sua situazione sanitaria, nella speranza di offrirle una vita piena e felice per il tempo che le sarà concesso (speriamo tanti anni).
L’ambientamento in casa è stato fulmineo. La nanetta ha distribuito fusa e testatine a profusione. Si è già guadagnata il soprannome di Lavandina (per quanto mangia!) e LaVandala (vi lasciamo immaginare il perchè!).

Un immenso grazie a Sara e al suo compagno… buona vita piccolina!