Jaq, giovane micio investito da un’auto – adottato!

GIOTTO – adottato!
02/04/2018
ELISABETTA, adottata!
07/04/2018
Mostra tutti

Jaq, giovane micio investito da un’auto – adottato!

Jaq è nato la scorsa primavera nella zona industriale di Mappano.

E’ un gatto invisibile, uno dei tanti, della cui sorte il comune non si cura (anche se per legge dovrebbe).

In quella stessa zona lavora Sabrina, che ha preso a cuore la sorte di questi mici, ci ha contattato e insieme fra la primavera e l’autunno, li abbiamo sterilizzati tutti, compreso Jaq ed i suoi fratellini.

Purtroppo sterilizzare non basta ad evitare il peggio.  Molti gatti non superano l’anno di vita perché i pericoli sono tanti e loro non sono ancora sufficientemente scaltri. Nelle ultime settimane un fratello di Jacques è sparito, un altro è rimasto chiuso in un capannone senza cibo né acqua per una settimana (poi per fortuna è stato individuato e liberato).  Jaq invece è stato investito una domenica mattina e ci sono voluti 4 giorni e la pazienza infinita della nostra Lucia per riuscire ad acchiapparlo. Nonostante fosse ferito ed affamato era talmente terrorizzato che si nascondeva in posti irraggiungibili. Immaginate la pena di Sabrina, che lo intravvedeva sempre più malconcio. E’ stato recuperato quando, febbricitante e senza più forze, si è acciambellato in una cuccia in attesa della morte.

Approdato in clinica, aveva necrosi infetta di 3 zampe:

  • una posteriore, quella messa meglio, a cui è stato amputato un dito
  • all’altra posteriore mancava una bella fetta di cute e c’erano tendini esposti e una parte di metatarso esposto
  • una zampa anteriore aveva un’infezione pazzesca, il carpo fratturato e parte delle ossa esposte. Sarebbe stata da amputare, ma Jaq aveva 42 gradi di temperatura e non avrebbe superato l’anestesia.

Rimosso il tessuto necrotico Jaq è stato sottoposto a particolari fasciature wet to dry e medicazioni per favorire la rigenerazione dei tessuti. Tutto questo ha comportato un ricovero prolungato.

Per fortuna i tessuti hanno reagito bene e sono in via di guarigione.

Attualmente Jaq è accudito nella pensione adiacente alla clinica, dove continuano i controlli e le medicazioni periodiche.

In questo video potete vedere in che stato era ed è oggi > https://youtu.be/fIz4EYRYPNA (ATTENZIONE IMMAGINI FORTI)

Immaginate  quanti soldi ci siano voluti (e quanti ce ne vorranno ancora) per salvare un gatto in queste condizioni.

D’altronde cosa possiamo fare quando soccorriamo gatti in un Comune che non ha una convenzione per gli animali feriti?  Li sopprimiamo? Amputiamo 3 zampe e li rimettiamo nei cespugli?

Senza contare che Jaq si è rivelato un micio dolcissimo e farà la felicità della famiglia che lo adotterà.

Non sono scelte indolore perché con i soldi impiegati per salvare Jaq avremmo potuto sterilizzare una colonia intera, o svezzare una decina di cuccioli.

Per questo vi chiediamo di aiutarci a rientrare di queste spese, per fronteggiare le emergenze che presto arriveranno.

La famiglia di Protezione Micio è grande e non occorre necessariamente donare grandi cifre.

Se avete piacere di sostenerci, potete effettuare una donazione a mezzo bonifico o paypal. Qui troverete tutte le info http://protezionemicio.it/site/donazioni-liberali/ . Nella causale scrivete “PER JAQ”

Le donazioni sono fiscalmente detraibili, quindi comunicateci i vostri riferimenti a donazioni@protezionemicio.it e vi invieremo la ricevuta e vi terremo aggiornati sui suoi progressi.